Comunicato stampa dei gruppi consiliari Siena Rinasce, Nero su Bianco, Moderati di centrodestra, Impegno per Siena

“Chi ha a cuore Siena non può mancare alla marcia di protesta di venerdì 7 novembre”. Lo dicono in una nota i consiglieri di minoranza che hanno lanciato la proposta di una marcia aperta e senza bandiere per protestare contro il sistema Siena e la classe dirigente che ha messo in ginocchio la città. “Il ritrovo è Venerdì 7 novembre alle 17,30 in Piazza del Mercato”, continua la nota dei consiglieri, “per dar vita ad un corteo di protesta civica contro chi ha minato il futuro delle nuove generazioni depauperando le principali istituzioni cittadine”. “Abbiamo ritenuto necessario”, proseguono i consiglieri di Siena Rinasce, Nero su Bianco, Moderati di centrodestra e Impegno per Siena, “lanciare questa iniziativa perché stanchi di vedere una città subire un progressivo decadimento. Il nostro desiderio è proprio quello di smuovere la città da un torpore innaturale e marciare per la liberazione di Siena, senza vanti di primogenitura, insieme a tutti coloro che intendono contrastare compiutamente una classe dirigente ed un partito dominante che hanno distrutto un patrimonio secolare”. “E’ giunta l’ora di reagire, Siena!!! Alle 17,30 di Venerdì 7 novembre tutti in Piazza del Mercato per dire basta a questo degrado, per salvare quello che è ancora salvabile e unire le forze per ridare speranza ai senesi. Un grido di orgoglio: Siena ce la può fare!”, conclude la nota.